Chimica e tecnologia del cuoio

  • in Biblioteca
  • Tags

chimica-e-tecnologia-del-cuoioChimica e Tecnologia del Cuoio si prefigge di fornire un aiuto significativo a chimici e tecnici di conceria, nonché a ricercatori e diplomati già operanti in azienda; sono sviluppati temi inerenti la morfologia della pelle, della conservazione, dei difetti e della sua commercializzazione.
Coniugando teoria e prassi vengono disquisiti i processi di riviera, concia, neutralizzazione, riconcia, tintura, ingrasso e rifinizione; la depurazione delle acque focalizza anche le possibilità offerte dalla ricerca per un’adeguata utilizzazione dei residui solidi.
La monografia di Giovanni Manzo riporta al termine di ogni fase operativa un esempio pratico di esecuzione, che offre alla teoria uno sbocco applicativo.
Il testo, 824 pagine, si prefigge di fornire un aiuto significativo a diplomati e laureandi, nonché a tecnici e ricercatori già operanti in azienda. I primi tre capitoli sviluppano il tema della morfologia della pelle, della conservazione, dei difetti e della sua commercializzazione. I quattro seguenti sono incentrati sulla descrizione dei diversi costituenti della pelle, soprattutto di quelli proteici, tra cui ampio spazio hanno le cheratine e i collageni. I capitoli dall’8 all’11 trattano i processi di riviera, sempre seguendo una impostazione che coniuga teoria e prassi. Il processo di concia viene spiegato nei seguenti cinque capitoli, che contengono anche una sintetica presentazione della nuova teoria sulla concia, la quale prevede l’intervento di tutte le unità strutturali del collagene e non solo della protofibrille e, chissà, potrebbe aprire una nuova strada alla concia organica. Oggetto dei capitoli 17 e 18 sono i processi di neutralizzazione e riconcia. I processi di tintura, ingrasso e rifinizione sono approfonditi ai capitoli 19, 20, 23, 24, mentre il 21 e 22 trattano i processi di essiccazione e palissonatura. La depurazione delle acque e il riciclaggio sono i temi del capitolo 25. Infine, il capitolo 26 spazia sulle possibilità offerte dalla ricerca per un’adeguata utilizzazione dei residui solidi. La monografia di Manzo riporta al termine di ogni fase operativa un esempio pratico di esecuzione, che offre alla teoria uno sbocco applicativo. Alla fine di ogni capitolo un’ampia bibliografia permette di approfondire gli argomenti trattati e apre ulteriori prospettive di studio.

Prezzo: 110,00 Euro