Manuale di pratica conciaria

  • in Biblioteca
  • Tags

manuale-di-pratica-conciariaManuale di pratica conciaria costituisce una facile guida per gli studenti ed una base di consultazione e di spunto per i tecnici e per quanti operano nel settore conciario.
Parole che fanno subito comprendere la natura dell’opera, un testo didattico ma, allo stesso tempo, un mezzo da utilizzare direttamente sul posto di lavoro, dove la teoria lascia il posto alla pratica, la scienza dell’insegnamento si interseca con esempi concreti d’applicazione in conceria.
L’idea di fondo di Giorgio Martignone consiste nell’avvicinare la scuola all’impresa, portare le problematiche lavorative specifiche del settore conciario nelle aule scolastiche e, dall’altro lato, trasferire in azienda il livello di competenza teorica che si acquisisce negli istituti tecnici.
ll libro, scritto dal professor Giorgio Martignone, rappresenta l’aggiornamento del famoso testo “Conceria Pratica” e, come spiega l’autore nella prefazione, ne conserva il medesimo obiettivo: “costituire una facile guida per gli studenti ed una base di consultazione e di spunto per i tecnici e per quanti operano nel settore conciario”. Parole che fanno subito comprendere la natura dell’opera, un testo didattico ma, allo stesso tempo, un mezzo da utilizzare direttamente sul posto di lavoro, dove la teoria lascia il posto alla pratica, la scienza dell’insegnamento si interseca con esempi concreti d’applicazione in conceria. L’idea di fondo del libro consiste nell’avvicinare la scuola all’impresa, portare le problematiche lavorative specifiche del settore conciario nelle aule scolastiche e, dall’altro lato, trasferire in azienda il livello di competenza teorica che si acquisisce negli istituti tecnici. Il testo di Martignone tocca tutti gli argomenti che riguardano la lavorazione della pelle, con un linguaggio chiaro ed un metodo esaustivo. Diversi capitoli sono dedicati alle prime operazioni, quelle di preparazione alla concia: rinverdimento, calcinaio, decalcinazione, macerazione, sgrassaggio, piclaggio. Una parte fondamentale del libro è riservata alla concia: concia al cromo, a secco, al cromo a due bagni, rasatura-spaccatura in conciato, disacidazione o neutralizzazione, ecc. Si prosegue con la tintura, l’ingrasso, la riconcia dei cuoi al cromo, l’essicamento, fino alla vasta sezione centrata sulla rifinizione. Il manuale contiene anche paragrafi dedicati alla serigrafia, alla misurazione dei pellami, ai bottali, all’automazione in conceria. Sull’aspetto dell’ecologia Martignone insiste molto: una volta chiarita e, perché no, decantata l’importante funzione ambientale svolta dall’industria conciaria, che raccoglie e trasforma le spoglie animali, contribuendo all’equilibrio dell’eco-sistema, occorre che chiunque operi nel settore si senta sempre profondamente impegnato a salvaguardare l’ambiente, “perché l’inquinamento, prima che un grande problema, è un fatto che riguarda la ‘coscienza’: la ‘coscienza’ di ognuno.”

Prezzo: 60,00 Euro